Navigazione veloce
2° Circolo Mercato San Severino > Leggete le ultime notizie > 6 giugno 2016 Quotidiano “DentroSalerno”

6 giugno 2016 Quotidiano “DentroSalerno”

articolo3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Strada Facendo”: uno spettacolo linguistico-teatrale inserito nel P.O.F. (Piano Offerta Formativa) del II Circolo didattico. Si terrà il 7 giugno, alle ore 19,00, presso il Teatro Comunale. “Dopo il successo degli OpenLAB, che hanno visto una grande affluenza di genitori nelle aule del plesso di Sant’Angelo” – dichiara il dirigente scolastico Anna Buoniconto –  è la volta degli alunni delle classi quinte del Circolo, che, avendo terminato il percorso della scuola primaria, saluteranno i docenti e la scuola tutta, con lo spettacolo “Strada Facendo” presso il Teatro Comunale. Il progetto, che è la rielaborazione di alcune tematiche sviluppate nel corso dell’anno scolastico, approfondisce l’argomento dell’inclusione, prendendo spunto dai tanti episodi di intolleranza ai quali si assiste quotidianamente. I ragazzi hanno proposto vari problemi sociali quali l’emigrazione, l’immigrazione, le differenze sociali, il bullismo; sulle brevi storie da loro elaborate, è stato costruito un copione caratterizzato da brevi drammatizzazioni, canti e movimenti corporei. “Lo spettacolo – aggiunge la dirigente – è il momento culminante di un percorso che ha visto gli alunni impegnati con entusiasmo, insieme ai docenti, nell’intento di lanciare un messaggio incisivo e di farlo da protagonisti. Un grido per abbattere i muri delle diversità e dell’emarginazione, nel rispetto del dettato della Costituzione. “In occasione della manifestazione – conclude Anna Buonoconto – come è consuetudine nel Circolo, sarà consegnata agli alunni la Costituzione i cui principi hanno sempre ispirato le linee guida del POF, alfine di attivare un graduale processo di interiorizzazione negli scolari, nell’intento di porre le basi per una società migliore. La musica ritornerà protagonista al Centro Sociale il 14 e 15 giugno alle ore 17,30, dove il sipario si aprirà sulla Scuola dell’infanzia del Circolo, due giornate che, all’insegna della gioia, della spontaneità, dell’impegno e della bravura dei piccoli protagonisti, riuniranno gli alunni di tutti i plessi in due manifestazioni musicali realizzate con la collaborazione di tre esperte esterne di propedeutica musicale (Marianna Raimo, Marzia De Nardo, Maddalena Gaeta). “Il Girotondo delle stagioni”, 14 giugno, è l’occasione per gli alunni di 5 anni di mostrare le competenze e le abilità acquisite attraverso il percorso di propedeutica musicale che ha caratterizzato un trienno scolastico, un percorso formativo che fa fare musica a misura di bambino, partendo dal principio che la musica s’impara facendola, stimolando la creatività che coinvolge l’ascolto, il gioco, il canto, il corpo e il movimento. “Un arcobaleno di note”, 15 giugno, è il percorso che ha coinvolto gli alunni di 3-4 anni, stimolandoli ad usare correttamente il linguaggio sonoro-musicale attraverso lo sviluppo parallelo sia delle capacità ritmico-motorie sia di quelle vocali. Il far musica con il corpo e la voce ha consentito ai bambini di esplorare nell’emotività della musica la propria emotività, di sviluppare il gusto estetico, di potenziare lo sviluppo motorio, cognitivo, affettivo-relazionale e sociale. Si realizza, così, uno degli obiettivi cardine del Circolo, che è quello di ampliare gli orizzonti di vita degli alunni, superando le barriere e la frammentarietà dei vari plessi e di favorire una relazionalità molto ampia che ha sviluppato in ciascuno la consapevolezza di appartenere alla stessa realtà territoriale. Nel corso delle manifestazioni sarà diffuso il giornale d’Istituto “L’Oblò” realizzato dagli alunni e dai docenti sotto l’egida della redazione del Circolo, coordinata dal dirigente scolastico, Anna Buonoconto, la quale, presentando il lavoro organico che la scuola offre e gli obiettivi perseguiti, ha proiettato il Circolo nella dimensione dell’Innovazione.