Navigazione veloce
2° Circolo Mercato San Severino > POF > Rimaniamo sulla via maestra

Rimaniamo sulla via maestra

La via Maestra

 

Percorsi trasversali di Cittadinanza e Costituzione

 

Trattiamo bene la terra su cui viviamo:

essa non ci è stata donata dai nostri padre

ma ci è stata prestata dai nostri figli

(Proverbio Masai)

 

Le Stagioni…del mio Paese

Il nostro Circolo attraverso il percorso trasversale di educazione alla legalità “La Via Maestra”, mira alla promozione della cittadinanza attiva, partecipativa, rappresentativa, consapevole e solidale, secondo i principi ed i valori della Costituzione Italiana, della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea e della Convenzione Internazionale per i diritti dell’Infanzia.

I docenti, mediante esperienze significative, accompagnano e guidano gli alunni a sperimentare il concreto prendersi cura di se stessi, degli altri e dell’ambiente e a sviluppare forme di cooperazione e solidarietà, coniugando “l’insegnare ad apprendere” con “l’insegnare ad essere”.

Consapevoli dell’importanza della tematica ambientale, quest’anno il nostro Circolo intende focalizzare l’attenzione sul rapporto uomo-ambiente quale elemento fondamentale del benessere individuale e sociale. Educare, infatti, gli alunni a prendere coscienza dell’ambiente, a leggere l’impronta lasciata dall’uomo, ad acquisire uno spirito critico verso le scelte da adottare nel quotidiano, è indispensabile per lo sviluppo del senso di appartenenza quale valore fondante del percorso educativo di ogni bambino.

Mediante un viaggio metaforico attraverso le stagioni gli alunni della scuola dell’Infanzia e della scuola Primaria avranno modo di sperimentare la valenza educativa della natura.

Infatti il contattocon la natura consente di sperimentare una molteplicità di esperienze sensoriali ed emozionali, educa la capacità di pensiero e di fare delle ipotesi, stimola l’intelligenza, intesa nel senso etimologico del termine (intelligere, dal latino, guardare dentro le cose, dentro di sé).

In natura si sperimentano la bellezza e la poesia, la diversità di animali e piante, ci si confronta con i fatti della vita (la nascita, la crescita, la morte, ecc., l’alternarsi del giorno e della notte; il ciclo della vita; l’alternarsi delle stagioni, le variazioni climatiche e la conseguente trasformazione dell’ambiente naturale anche ad opera degli interventi dell’uomo).

Il rapporto con la natura può essere considerato quindi una forma di educazione interculturale e di educazione alla pace in quanto abitua al rispetto della diversità vista come valore, necessità biologica e come risorsa della natura stessa.

 

Il percorso trasversale “La Via maestra”

 si pone in continuità orizzontale con l’intera comunità educativa e in continuità verticale con  i due ordini di scuola .

Privilegerà la metodologia della narrazione, attraverso cui il bambino scopre cose di sé, degli altri, del mondo.

Le attività intendono perseguire i seguenti obiettivi trasversali:

 via_maestra

I contenuti de “La Via… Maestra”, quest’anno, saranno attuati attraverso percorsi curriculari ed extracurriculari, compatibilmente con le risorse esterne del MIUR. Essi saranno inseriti a livello trasversale, in tutti i campi di esperienza e in tutte le discipline; saranno attuati privilegiando la metodologia laboratoriale.

Si riportano le azioni per l’arricchimento del curricolo di base che prevedono anche una stretta collaborazione con le famiglie, gli enti territoriali e le agenzie formative presenti sul territorio.

  • Manifestazione “Puliamo il mondo” per educare al rispetto dell’ambiente
  • Festa dei nonni per promuovere la valenza affettiva – educativa della relazione nonni – nipoti
  • Giornata mondiale dell’alimentazione per educare ad un sano e corretto stile alimentare
  • Progetto lettura per rafforzare le competenze linguistiche, e partecipazione alla “Staffetta creativa Bimed”
  • Laboratori in classe per creare un clima favorevole all’indagine e alla scoperta personale e stimolare l’interesse verso i molteplici aspetti della realtà in collaborazione con l’associazione Argonauta
  • Laboratori in classe di musica, educazione fisica e tecnologia per coniugare il sapere con il saper fare in un’ottica interdisciplinare
  • Festa dell’albero per sensibilizzare alle problematiche relative alla salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità in tutti i suoi aspetti
  • Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate per trasmettere i valori e il senso storico
  • Giorno della Memoria per sensibilizzare alla memoria della Shoah e delle Foibe
  • Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera per promuovere i valori di cittadinanza e consolidare l’identità nazionale
  • Giornata della Legalità per promuovere la cittadinanza attiva, partecipativa, rappresentativa, consapevole e solidale come formazione della persona secondo i principi ed il valori della Costituzione
  • Consiglio Comunale Junior per vivere i primi momenti di partecipazione democratica alla vita pubblica della propria città
  • Iniziative Tutti giù per terra, Orto in classe per trasmettere i principi di una corretta alimentazione e l’amore per un settore economico che non a caso viene definito “primario”, previa disponibilità fondi
  • Progetto Sport a scuola per promuovere l’educazione fisica fin dalla scuola primaria e favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni
  • Giochi matematici per potenziare le competenze disciplinari e promuovere le eccellenze
  • Prove Invalsi – Progetto nazionale di valutazione per le classi 2^e 5^
  • Adesione ad iniziative di solidarietà e cittadinanza attiva (Live for Africa)
  • Partecipazione ad iniziative locali e nazionali che promuovono il rispetto dei diritti umani, la tutela dell’ambiente, del patrimonio artistico-culturale, della biodiversità e della sicurezza.
  • Le attività opzionali e facoltative per ampliare il curricolo di base sono sostanzialmente quelle sotto elencate:
  • Laboratorio di psicomotricità per valorizzare l’esperienza corporea, far riconoscere ai bambini le proprie emozioni e promuovere le capacità espressivo-comunicative di ognuno
  • Laboratori linguistici per migliorare le competenze in lingua italiana
  • Laboratori linguistici per migliorare le competenze in lingua inglese con esperto madrelingua
  • Laboratori linguistico-musicali per arricchire le competenze comunicative mediante l’utilizzo dei linguaggi extraverbali
  • Laboratori di scienze per sviluppare e formare attraverso il metodo sperimentale il pensiero critico e razionale
  • Laboratorio di scacchi per stimolare le abilità logico-spaziali- matematiche e promuovere le eccellenze
  • Laboratorio linguistico-multimediale come documentazione dei percorsi più significativi
  • Open day e mostre per aprire la scuola al territorio
  • Visite guidate su percorsi didattici scelti dai docenti

“La Via… Maestra”, sfocerà nella manifestazione di fine anno scolastico e presenterà al territorio una sintesi dei percorsi realizzati